03 aprile 2006

Preparazione Gyokuro

La preparazione del gyokuro come è descritta nel foglio allegato alla bella confezione di Ippodo Tea e come si può vedere nel sito.

Per 3 tazze
Preriscaldate la teiera con acqua calda che butterete. Ponetevi 2 cucchiaio rasi (ca. 10gr.) di foglie e lasciatele a rinvenire nel vapore.
Mettete a riscaldare ora il contenuto di una tazza (80 cc.?) e, quando sarà prossimo all'ebollizione, versatelo in una delle tre tazze e da questa successivamente nelle altre per fargli abbassare la temperatura. Dopo questi passaggi sarà pronto per essere versato sulle foglie dove dovrete tenerlo in infusione per 1 minuto e mezzo. La tecnica è sicuramente attraente ma credo ci sia troppa sproporzione tra la quantità di foglie e l'acqua usata. Ho provato a fare l'infusione in questo modo e il risultato è stato poco gradevole.
L'altra tecnica è molto simile ed è descritta nel sito di O CHA : si usa la stessa foglie, circa 10 gr., per una quantità di acqua maggiore 120ml. Per il resto si segue una procedura analoga.
La precisazione importante in questo caso è che la qualità delle foglie è fondamentale per la buona riuscita dell'infusione. Ovvio ma sempre importante.
Quella che preferisco è descritta nel sito di Hibiki-An. La quantità di foglie è inferiore alle precedenti, solo 7/8 gr., e la quantità di acqua è maggiore (200 ml.) i tempi di infusione salgono a 2-3 minuti e anche in questo caso si può tentare la seconda infusione.
Io ho provato a ridurre i tempi a 1' 30" e la seconda infusione è stata ottima come la prima. Il gusto della bevanda è molto più equilibrato e evidenzia la dolcezza di questo tè.

14 Comments:

At aprile 05, 2006 1:47 AM, Anonymous Giovanni said...

Ciao!

Ho ricevuto proprio qualche tempo fa dal Giappone un barattolo di Gyokuro. E' sicuramente il miglior tè verde che abbia mai bevuto.
In ogni caso io so che le proporzioni sono queste:

10 gr di foglie
6 cl di acqua
temperatura acqua mai superiore a 50°
Infusione 2,5 minuti.

Questo tè deve essere bevuto in quantità minime in tazze minuscole (le ho comprate apposta) e le foglie si possono infondere fino a tre volte.

Sapevi che in giapponese Gyokuro vuol dire "rugiada preziosa"?

Ciao!!!

 
At aprile 05, 2006 10:11 AM, Anonymous Frank said...

Andrea, anch'io sono d'accordo con te. 8 grammi per 200 cc e 2 minuti e 30 secondi credo sia il modo migliore di gustare il Gyokuro. Ho capito bene quandoi dici che fai 2 infusioni di 1 minuto e 30 ciascuna? Io ho provato quanto suggerisce IPPODO e anche quanto dice Giovanni ma il risultato non è stato di mio gradimento. Chiedo a Giovanni se le tre infusioni le fa sempre a 2 minuti e 30 secondi.
Ciao.

 
At aprile 05, 2006 11:00 AM, Blogger Andrea said...

Come detto nel post, non mi è piaciuto il sapore dell'infusione con quantità inferiori (60ml o anche 80ml.). Anche Mariage suggerisce questa quantità ma la trovo troppo forte. E qui entrano in gioco i gusti personali quindi non può costituire una regola.
Io ho apprezzato la proporzione 8gr. 200ml (anzi forse anche 180ml, dovrei ricontrollare la capacità della teiera usata) e ho fatto 2 infusioni da 1'30".
Però ovviamente riprovo seguendo le vostre indicazioni.
Uso acqua molto leggera (Sant'Anna con 39mg/litro di residuo fisso e Levissima che ne ha 79 credo)a 60/70°C.

 
At aprile 05, 2006 2:28 PM, Anonymous Anonimo said...

Ciao Frank

si le infusioni sono sempre della stessa durata. So che in giappone lo preparano proprio così e si beve in quantità davvero piccolissime.
Io lo preparo così e mi piace molto ma come dice andrea,dipende dai gusti personali.

 
At aprile 05, 2006 2:29 PM, Anonymous giovanni said...

anon sono io,come avrete capito:)

 
At aprile 18, 2006 1:54 PM, Anonymous Frank said...

Ciao Giovanni, proverò a fare come dici tu. E, una altra cosa: sai se si possono trovare in rete quelle tazzine apposta per il Gyokuro?
Ciao e grazie.

 
At aprile 22, 2006 11:21 PM, Anonymous Anonimo said...

Salve a Tutti,
scusate la mia ignoranza ma non riesco a capire qual'è la giusta dose tè-acqua per UNA persona sola.
Grazie.

 
At giugno 14, 2006 12:15 PM, Blogger giusi said...

ciao a tutti! mi chiamo giusi e sono approdata a questo bel sito dopo una ricerca in rete sulle proprietà del tè verde che adoro.ho letto di questo tè gyokuro che sarebbe il miglior tè verde al mondo...dove posso trovarlo? abito vicino milano quindi non sarebbe un problema per me andarlo a comprare dovunque sia in quella città. grazie infinite!!

 
At settembre 06, 2006 10:30 AM, Blogger Andrea said...

A Milano non ci sono assolutamente problemi a trovare del buon Gyokuro.
Oltre a peck in via Spadari, mi affiderei alla competenza di L'essenza del Tè in Via Cerva. Comunque per maggiori dettagli puoi consultare la pagine del sito Teatime dedicata a Milano http://www.teatime.it/teashop_milano.htm

 
At dicembre 18, 2008 11:06 PM, Anonymous Anonimo said...

AHo idea di aver sbagliato a preparare questo te...metto tre cucchiai per una tazza...forse è troppo. Qualcuno di voi ha mai acquistato dal sito teaway.it?

 
At novembre 04, 2009 6:25 AM, Anonymous Anonimo said...

molto intiresno, grazie

 
At novembre 04, 2009 6:48 AM, Anonymous Anonimo said...

good start

 
At febbraio 08, 2010 8:49 PM, Anonymous Anonimo said...

Das glaubst du ja selbst nicht

 
At settembre 17, 2011 9:58 PM, Anonymous Anonimo said...

Giovanni, Caterina, Marco ... facciamo sempre gli italiani creativi. Alzo la temperatura, abbasso la temperatura, aumento e diminuisco la quantità in infusione o l'acqua. I te in Giappone a ha più di 1000 anni di storia: cerchiamo di rispettarla.

 

Posta un commento

<< Home